I ragazzi di via Buonarroti 29

I ragazzi di via Buonarroti 29

giovedì 6 dicembre 2012

Patria Indipendente n.9, 2012, n.5 Nuova Serie. Danilo Nicli, il gappista romano dimenticato, di Massimo Sestili.

Danilo Nicli
Danilo Nicli, il gappista romano dimenticato
di Massimo Sestili

Le storie esistono per essere raccontate. Magari per decenni rimangono nascoste in una via secondaria, nell’atrio di un portone, in una soffitta abbandonata, sopra una lastra annerita, tra le pagine di una rivista ingiallita. Sono le storie di vite non celebrate, senza medaglie e riconoscimenti, storie di persone che con umiltà si sono messe a disposizione ed hanno dato il loro contributo nella guerra contro il nazifascismo. Basta guardarsi attorno. Sono lì che aspettano qualcuno che le racconti. E capita che se non sei tu a cercarle allora ti cercano loro, perché sono in attesa da troppo tempo. Così accade che un giorno di primavera squilla il telefono, rispondi, e ascolti una voce di giovane donna che sussurra emozionata: «Sono la nipote di Danilo Nicli. Mario Fiorentini mi ha consigliato di mettermi in contatto con lei». Nello smarrimento cerchi un appiglio! Poi la voce continua: «Anna e Mirella Nicli, le figlie di Danilo, vivono qui a Roma, se vuole le può incontrare». Del gappista romano Danilo Nicli nessuno sa nulla e pensi che finalmente una pagina che mancava nella storia dei GAP (Gruppi d’Azione Patriottica) romani può essere scritta dopo sessantotto anni. Pensi che la storia di Danilo ti ha cercato e che la devi raccontare. Stupore e emozione si placano in un silenzio riflessivo e un filo s’addipana.....

Per leggere l'intero articolo clicca qui
Patria Indipendente è la rivista nazionale dell'ANPI

Massimo Sestili con Anna e Mirella Nicli

Nessun commento: