I ragazzi di via Buonarroti 29

I ragazzi di via Buonarroti 29

giovedì 31 maggio 2012

Bernard Lazare, Contro l'antisemitismo, a cura di Massimo Sestili, Datanews, Roma, 2004.


Bernard Lazare, Contro l'antisemitismo
a cura di Massimo Sestili

Un’antologia di scritti dell´intellettuale anarchico di origine ebraica Bernard Lazare sul tema dell´antisemitismo, in difesa di Alfred Dreyfus ed in polemica con La France juive (1886) di Édouard Drumont, il leader indiscusso dell’antisemitismo nazionalista e cattolico francese.
Il volume raccoglie alcuni scritti inediti in Italia ed anche l´articolo Per gli ebrei di Émile Zola - che Lazare incontrò personalmente nel 1896 - a testimonianza del violento dibattito sull’antisemitismo che si scatenò allora in Francia.
Un libro di estrema attualità, che fornisce una significativa chiave di lettura per comprendere il presente, soprattutto alla luce del riaffacciarsi di derive antisemite.
Bernard Lazare (Nîmes 1865 - Parigi 1903), anarchico ebreo e critico letterario, è il primo intellettuale a schierarsi in difesa di Alfred Dreyfus. Nato da una famiglia della piccola borghesia ebraica, partecipa al movimento del Parnasse e collabora dal 1890 con la rivista Les entretiens politiques et littéraires, in cui sostiene tesi sostanzialmente anarchiche. Nel 1894 scrive L´Antisémitisme son histoire et ses causes, un saggio storico in polemica con il movimento antisemita. Nel novembre 1896 pubblica il pamphlet Une erreur judiciaire. La verité sur l’Affaire Dreyfus, attraverso il quale l’autore, più di un anno prima del celebre J´accuse di Émile Zola, ripercorre le tappe dell´iniquo processo al capitano Dreyfus, denunciando dietro questa condanna un chiaro intento antisemita.

Bernard Lazare
CONTRO L'ANTISEMITISMO
a cura di Massimo Sestili
€ 11.36
ISBN 88-7981-255-6
DATANEWS



Nessun commento: