I ragazzi di via Buonarroti 29

I ragazzi di via Buonarroti 29

giovedì 26 aprile 2012

Jules Verne, Un dramma in Livonia, a cura di Massimo Sestili e Giuseppe Panella. Recensione di Lucaniart, 17 gennaio 2009.




Segnalo l’uscita dell'ultimo titolo della piccola casa editrice materana ALTRIMEDIA EDIZIONI “Un dramma in Livonia di Jules Verne” a cura di Massimo Sestili e Giuseppe Panella.


Assente in Italia da trent’anni, il romanzo scritto nel 1904 dallo scrittore francese rimanda allegoricamentea alla vicenda più inquietante della storia francese moderna, quell’affaire Dreyfus che sconvolse la Francia dal 1894 al 1906.

Un dramma in Livonia è una delle opere narrative meno conosciute del genio di Nantes, ma un piccolo capolavoro dentro il quale si fondono alcuni elementi e fanno materia da letteratura indimenticabile: riflessione politica, intreccio poliziesco, dramma sentimentale.
Dimitrif Nicolef è il paladino del panslavismo in Livonia accusato dell’uccisione di un corriere postale che trasporta il denaro degli avversari politici, i banchieri di stirpe tedesca Johaunsen. In uno scenario naturale che è fatto di grigio boscoso e fughe misteriose, e lupi che cercano.
Questo racconto di Verne permette di fare i conti con le ingiustizie, e grazie a una trama profumante di paesaggi e personaggi porta nelle vicende per trovare il nostro posto nella storia e nella Storia.
Togliere dall’oblio nel quale il mercato italiano aveva fatto sprofondare il libro, era necessario. Per lettrici e lettori d’Italia adesso la bellezza di scoprire pezzettini meno noti del classico Verne.

Per acquistare il libro clicca qui
Massimo Sestili clicca qui 

Nessun commento: